Una suggestiva alba del Gargano
Territorio tipico Garganico
Caccia alla beccaccia.
Cucina tipica del gargano
A chi prenota 3 week-and di caccia regaliamo 1 battuta alle quaglie presso la nostra Z.A.C....
Possibilità di addestrare il vostro cane su quaglie! Offerta pacchetto 10 quaglie + pranzo in z.a.c. Euro 50,00...
prova prova prova prova prova prova...

Caro amico cacciatore, il Gargano rappresenta da decenni una delle zone ambite per molti cacciatori di tutta Italia. E' zona ideale per la caccia di selvaggina migratoria, in quanto luogo obbligato di passaggio e stazionamento per quaglie, allodole, tordi, merli ,colombacci, beccacce ed acquatici, che trovano un habitat ideale. L'Hotel Villa a Mare e' gestito dal sig. Colafrancesco ,proprietario e cuoco, esperto cacciatore, discendente da famiglia di vecchi cacciatori, che, per generazioni hanno selezionato e testato ottimi posti di caccia, rispettando l'ambiente e la natura, garantendo ai suoi ospiti cacciatori sicurezza ed attenzione. Verrete ospitati dall''Hotel Villa a Mare che è situato a soli 10 mt. dal mare. Come posizione e' centrale per raggiungere gli appostamenti piu' ambiti e sicuri per farvi divertire. I proprietari con gestione a conduzione familiare, oltre ad ospitare turisti per le loro vacanze estive, riescono a creare un punto d'incontro per gli amici cacciatori, i quali si sentono quasi a casa loro quando, la sera, si ritrovano a cena davanti al camino dell'Hotel, ed ogniuno, racconta la propria giornata di caccia. Si creano in un abiente molto accogliente ed ospitale, atmosfere indimenticabili sorseggiando un piacevole liquore consumato davanti al camino scoppiettante. Cosa spinge un vero cacciatore a svegliarsi la mattina presto, prima che il sole sorga, mentre il paese dorme, a imbracciare il il suo amato fucile, ad accarezzare i suoi cani, avventurarsi assieme a loro tra mille voci del bosco? Per gli abitanti del gargano la caccia favorisce lo spirito di aggregazione. E' un'occasione di incontro e di scambio con altri appassionati che inebria di spazio intimo e denso di immagini, suoni, odori e sapori che ricordano il passato, i propri affetti e le proprie radici. Sono cosi' le giornate di un cacciatore. Anche quando non c' e' pesca o cacciagione, si sta' assieme davanti a un caminetto acceso per ascoltare le tante storie di un passato. Il nostro gargano ( ela passione per la caccia) rappresenta un'eredita' culturale che nella maggior parte dei casi viene tramandata dai vecchi ai giovani: i racconti, i dialetti rappresentano elementi di trasmissione di valori e modelli educativi da una generazione all'altra. E' questo che da a noi Garganici una solida identita' di vero Cacciatore.